This content is not available in your region

Tour: Alaphilippe vince nel giorno della protesta degli agricoltori

Access to the comments Commenti
Di Cristiano Tassinari
euronews_icons_loading
Tour: Alaphilippe vince nel giorno della protesta degli agricoltori

Alaphilippe fa il bis, gli agricoltori fanno "rumore"

Seconda vittoria di tappa per il 26enne francese Julian Alaphilippe (Quick-Step Floors) al Tour de France 2018: prima sulle Alpi, ora sui Pirenei, in una frazione caratterizzata dalle **proteste degli agricoltori che hanno invaso il percorso con balle di fieno. **

E' accaduto al km 28, nei pressi del piccolo villaggio di Fanjeaux, nell'Aude, con la plateale protesta di contadini e allevatori, che ha costretto la gendarmeria ad intervenire con l'uso di gas lacrimogeni. 

Un'insolito ostacolo: le balle di fieno.
Scene da Tour de France?

La tappa

La 16.tappa Carcassone-Bagneres de Luchon non ha fatto la differenza: e la maglia a pois di Alaphilippe taglia per prima il traguardo e precede di 15 secondi Izagirre, Yates, Mollema e Domenico Pozzovivo, giunto a 18 secondi.

Due spettacoli cadute in discesa

La tappa è stata caratterizzata da due spettacolari cadute in discesa: di Adam Yates e di Philippe Gilbert, che era in testa alla corsa.

Italiani nella Top 20

Nella generale Geraint Thomas rimane in maglia gialla. Chris Froome è a 1'39 da Thomas, 1'50 il ritardo di Dumoulin.
I migliori italiani: 16. Damiano Caruso a 14'02", 20. Domenico Pozzovivo a 20'29".

65 km per arrivare al Col du Portet

Mercoledi 17.tappa: solo 65km, ma con tre Gran Premi della Montagna e l'arrivo in salita al Col du Portet. Qui sì che ci sarà selezione.