ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Russiagate: incriminati negli USA 12 agenti russi

Lettura in corso:

Russiagate: incriminati negli USA 12 agenti russi

Russiagate: incriminati negli USA 12 agenti russi
Dimensioni di testo Aa Aa

Dodici funzionari dei servizi segreti russi sono stati incriminati da un gran giurì a Washington, su richiesta del procuratore Robert Mueller, che indaga sul cosiddetto Russiagate, ovvero le presunte interferenze del Cremlino nelle elezioni presidenziali statunitensi del 2016. L'annuncio è stato dato dal viceministro della giustizia americano, Rod Rosenstein: "Secondo i dati dell'inchiesta, le persone incriminate lavorerebbero per due unità servizio d'intelligence dello stato maggiore russo, noto come GRU. Attraverso delle operazioni di pirateria informatica, l'unità interferì nelle elezioni presidenziali del 2016"

Le spie russe sarebbero riuscite ad entrare nel sistema della Commissione elettorale democratica e nel Comitato nazionale del partito democratico, entrando in possesso di oltre 500 mila e-mail, incluse quelle del presidente della campagna di Hillary Clinton, John Podesta.

Allo stesso tempo, Rosenstein ha chiarito che non è certo che l'intervento russo abbia avuto un impatto sul risultato delle elezioni presidenziali. Intanto i dem chiedono al Presidente Donald Trump di cancellare l'incontro con Valdimir Putin, in programma lunedì a Helsinki.