EventsEventi
Loader

Find Us

FlipboardLinkedin
Apple storeGoogle Play store
PUBBLICITÀ

Tour de France al via: Froome fischiatissimo!

Tour de France al via: Froome fischiatissimo!
Diritti d'autore REUTERS/Stephane Mahe
Diritti d'autore REUTERS/Stephane Mahe
Di Cristiano Tassinari
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button

Assolto dall'accusa di doping pochi giorni fa, Chris Froome va all'assalto del suo 5.Tour de France, tra i fischi dei tifosi. La corsa gialla comincia domani e si conclude il 29 luglio. 3351 km fino a Parigi. I rivali di Froome? Nibali, Quintana, Landa, Barguil e Dumoulin. Solo 13 italiani al via.

PUBBLICITÀ

Tutto pronto per la partenza del Tour de France numero 105.

In programma sabato la prima tappa, con partenza da Noirmoutier-en-l'Île (dipartimento della Vandea, di fronte all'Oceano Atlantico) e arrivo a Fontenay-le-Comte, dopo 201 km.

Il favoritissimo è l'inglese Chris Froome, a caccia del quinto successo in giallo e della doppietta Giro-Tour che manca dall'impresa di Marco Pantani di 20 anni fa.

Alla presentazione delle squadre a La Roche sur-Yon, Froome è stato però accolto da bordate di fischi, per via della sua vicenda di doping, relativa alla Vuelta 2017, conclusasi con l'assoluzione.

"Sarebbe incredibile se fossi in grado di vincere ancora", ha raccontato Froome, durante la presentazione, "ho una squadra fantastica qui per aiutarmi e ovviamente daremo tutto ciò che abbiamo".

Tra i suoi compagni, anche Gianni Moscon, uno dei 13 italiani al via: mai cosi pochi da 33 anni a questa parte.
E da 33 anni i francesi cercano di vincere il Tour: ci riuscirà Romain Bardet? O magari Warren Barguil?
Ultimo successo transalpino: Bernard Hinault (1985).

In realtà, gli avversari principali di Froome sembrano altri: Vincenzo Nibali (ultimo vincitore italiano, nel 2014), il trio-Movistar Nairo Quintana-Mikel Landa-Alejando Valverde e, soprattutto, Tom Dumoulin.

Special pic of team @bahrain_merida in @letourdefrance presentation #squalodellostretto

Un post condiviso da Vincenzo Nibali (@vincenzonibali) in data:

"L'obiettivo è lottare per la classifica generale per le prossime tre settimane e poi vedremo come andrà", spiega l'olandese Tom Dumoulin, vincitore del Giro d'Italia 2017. "I_n questo momento mi sento molto bene"._

Uno dei protagonisti sarà sicuramente Peter Sagan, già cinque volte maglia verde al Tour e tre volte campione del mondo.

Al via 176 corridori di 22 squadre per un totale di 3351 km.
Gran finale il 29 luglio sugli Champs Elysees di Parigi.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Il danese Jonas Vingegaard ha vinto il Tour de France 2023

Le città portano avanti una rivoluzione ciclistica, l'Ue seguirà l'esempio?

La clamorosa retromarcia di Berlino: la nuova legge sulla mobilità favorisce le auto