Croce di San Giorgio: Genova chiede gli arretrati alla regina Elisabetta

Croce di San Giorgio: Genova chiede gli arretrati alla regina Elisabetta
Di Salvatore Falco
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Londra ottenne l'utilizzo della bandiera per la sua flotta nel medioevo, in cambio di un tributo annuale al Doge che dopo secoli diventò di fatto un regalo.

PUBBLICITÀ

Il sindaco di Genova chiede alla Regina Elisabetta l'affitto della Croce di San Giorgio. Marco Bucci in cerca di fondi per il Comune stima arretrati per 247 anni.

Londra ottenne l'utilizzo della bandiera per la sua flotta nel medioevo, in cambio di un tributo annuale al Doge che dopo secoli diventò di fatto un regalo.

La croce rossa di San Giorgio in campo bianco, è da secoli al centro di una controversia con il Regno Unito che l'ha inclusa all'interno della Union Jack.

L'iniziativa è ironica, ma non troppo: "chiedere alla regina Elisabetta che ci restituisca il mancato pagamento di secoli di diritti per l'usufrutto della bandiera, ha detto sorridendo Bucci, sarebbe una delle più grandi attività di marketing che potremmo fare".

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Francia, bambina muore annegata nel Canale della Manica: tentava di raggiungere il Regno Unito

Regno Unito: in fiamme un edificio a Liverpool

Le mareggiate erodono la costa nel Regno Unito: il reportage da Norfolk