Russia 2018: Hierro pronto all'esordio contro i Campioni di Europa

Russia 2018: Hierro pronto all'esordio contro i Campioni di Europa
Diritti d'autore 
Di Cinzia Rizzi
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button

Portogallo-Spagna, la sfida più attesa; ma attenzione a Marocco-Iran e al possibile ritorno in campo di Salah

PUBBLICITÀ

Dopo l'incontro di apertura dei Mondiali 2018, venerdì si inizia a fare sul serio, al Fisht Stadium di Sochi, con il Portogallo - Campione d'Europa in carica - che sfiderà la Spagna, in uno degli incontri più attesi di questi primi giorni di competizione. La Roja, una delle grandi favorite della vigilia, è adesso più che altro un grosso punto interrogativo, dopo l'esonero a sorpresa, a due giorni dal via, del ct Julen Lopetegui. Al suo posto, Fernando Hierro, che esordirà sulla panchina della nazionale proprio in quest'importante occasione. Un azzardo, sicuramente, anche se i valori in campo restano immutati.

L'altro incontro in programma (a San Pietroburgo), valido per il girone B, vedrà di fronte Marocco e Iran. Una sfida da non sottovalutare, perché in un gruppo così, solo con una vittoria all'esordio, una delle due nazionali potrebbe sperare in un passaggio di turno, benché poco probabile.

Occhi puntati, infine, sullo Stadio Centrale di Ekaterinburg, per Egitto-Uruguay, sulla carta non certo una partita da capogiro, ma il possibile ritorno di Mohamed Salah in campo e il suo stato di forma attuale, tiene tutti con il fiato sospeso. Il ct Cuper l'ha detto chiaramente: "Se non ci saranno imprevisti, lo schiererò".

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Spagna, accusa di frode fiscale per Carlo Ancelotti

Marocco, Spagna e Portogallo si aggiudicano i mondiali di calcio 2030

Luis Rubiales in tribunale per violenza sessuale