EventsEventiPodcasts
Loader

Find Us

PUBBLICITÀ

Cile: scandalo pedofilia, si dimettono 34 vescovi

Cile: scandalo pedofilia, si dimettono 34 vescovi
Diritti d'autore 
Di Euronews
Pubblicato il
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Dopo un vertice di tre giorni in Vaticano con Papa Francesco, hanno deciso di rassegnare le dimissioni. Ora sarà Bergoglio a decidere se accettarle o meno

PUBBLICITÀ

Dopo un vertice di tre giorni in Vaticano con Papa Francesco, 34 vescovi cileni hanno deciso di dimettersi in relazione allo scandalo sulla pedofilia. Chiediamo scusa al Papa, alle vittime e alla Chiesa, hanno detto. Ora sarà il Pontefice a decidere se accettare o meno le dimissioni.

Un sacerdote spagnolo, Jordi Bertomeu,  inviato da Bergoglio in Cile per indagare sui presunti abusi sessuali perpetrati dal clero locale dice che oggi in Vaticano si sta facendo la storia: "Stiamo affrontando un momento molto, molto particolare per la chiesa universale, non solo per il Cile. Credo che sia qualcosa di eccezionale chiamare qui l'intera conferenza dei vescovi, quindi, mi aspetterei misure e conclusioni importanti, stiamo fa cendo la storia ".

Questo scandalo è stato al centro del vertice di emergenza iniziato martedì per tentare di affrontare la crisi che ha screditato la chiesa cilena e ha intaccato la reputazione di Bergoglio.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Pasqua, il Papa: "Fermare venti di guerra, scambio di prigionieri tra Mosca e Kiev"

Papa Francesco: "Preghiamo per le vittime di Mosca e per la pace", ma non legge l'omelia

L'autobiografia di Papa Francesco: "quando stavo male c'era chi pensava già al conclave"