EventsEventiPodcasts
Loader

Find Us

PUBBLICITÀ

Il primo ministro spagnolo Rajoy: "Nessuna impunità per i crimini dell'Eta"

Il primo ministro spagnolo Rajoy: "Nessuna impunità per i crimini dell'Eta"
Diritti d'autore REUTERS
Diritti d'autore REUTERS
Di Euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Il premier spagnolo Mariano Rajoy ha parlato dopo l'annuncio dello scioglimento del gruppo terrorista basco e ha promesso che non ci sarà alcuna impunità per i crimini dei separatisti

PUBBLICITÀ

E' dura la reazione del primo ministro spagnolo Mariano Rajoy all'annuncio dello scioglimento dell'Eta. Il premier iberico ha parlato mentre era in visita a Logroño nel nord del paese.

"I membri dell'Eta non otterranno alcuna impunità per i loro crimini. Possono annuciarne lo scioglimento ma non scompariranno i loro delitti così come non terminerà l'azione della giustizia nel perseguirli e condannarli"

"L'unica realtà incontestabile" ha detto il capo del governo di Madrid "è che tutto il progetto dell'Eta è stato un clamoroso fallimento".

Rajoy ha bollato come "pura propaganda" il comunicato in cui si annuncia la disgregazione del gruppo separatista basco e ha definito la fine dell'Eta una vittoria della democrazia e dello stato di diritto spagnoli. 

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

L'attentato il più sanguinoso nella storia dell'ETA avvenne nel 1987 a Barcellona

Terrorismo, a Madrid l'Europa ricorda le vittime nella giornata dedicata dall'Ue

Terrorismo in Francia: arrestato ucraino filorusso, stava preparando un ordigno esplosivo