This content is not available in your region

Casa Bianca, prove di disgelo Trump-Merkel

Access to the comments Commenti
Di Euronews
euronews_icons_loading
Casa Bianca, prove di disgelo Trump-Merkel

Tre giorni dopo Emmanuel Macron, il presidente degli Stati Uniti Donald Trump ha ricevuto alla Casa Bianca Angela Merkel. Nell'agenda della Cancelliera tedesca il tentativo di convincere il tycoon a lasciar fuori l’Unione Europea dai dazi prima dello scadere dell'esenzione fissata per il prossimo primo maggio. Poi il capitolo Iran. Secondo la Merkel, un accordo da preservare

Merkel:
"Ho chiarito la mia posizione. A mio parere, questo accordo è tutt'altro che perfetto per risolvere tutti i problemi con l'Iran. Ma è una pietra su cui costruire. Penso che nelle ultime settimane le relazioni tra Gran Bretagna, Francia e Germania, abbiano funzionato bene con gli americani. E ora vedremo quali decisioni prenderà la parte statunitense".

La paura Europea è che senza questo accordo Teheran possa riprendere le ricerche per una nuova arma nucleare. Donald Trump intende scongiurare proprio questo.

Trump: "Dobbiamo garantire che questo regime omicida non si avvicini piu' a un'arma nucleare e che l'Iran metta fine alla sua proliferazione di missili pericolosi e al suo sostegno al terrorismo, non importa dove nel Medio Oriente. Posso assicurarvi che non costruiranno piu' armi nucleari".

L'incontro tra Trump e Merkel nello Stanza Ovale della casa Bianca è durato una ventina di minuti, poi spazio ai colloqui con il resto della delegazione. Poi la stretta di mano e i convenevoli di rito. Il gelo dei mesi scorsi tra i due sembra essersi sciolto.