EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

Rohingya: prima famiglia accolta in Birmania

Rohingya: prima famiglia accolta in Birmania
Diritti d'autore 
Di Euronews
Pubblicato il Ultimo aggiornamento
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

La minoranza musulmana fuggita negli ultimi mesi in Bangladesh a causa della repressione dei militari

PUBBLICITÀ

E' stata accolta dal governo birmano la prima famiglia di Rohingya la minoranza musulmana che negli ultimi sette mesi è scappata in Bangladesh. Oltre 700mila persone sono fuggite per non soccombere all'offensiva dei militari.

I profughi hanno ricevuto un documento di identità ma non la cittadinanza che la Birmania, paese a maggioranza buddista, si rifiuta di concedere. Non è stato precisato dalle autorità se vi saranno altri rimpatri, ma l'Onu ha già espresso la sua preoccupazione qualora non ci fossero le condizioni per un "rientro sicuro, dignitoso e sostenibile".

Condividi questo articoloCommenti