EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

Real-Juve, deputati macedoni incollati alla partita anche durante il voto di fiducia

Real-Juve, deputati macedoni incollati alla partita anche durante il voto di fiducia
Diritti d'autore Borche Popovski/Sloboden Pecat (Free Press)
Diritti d'autore Borche Popovski/Sloboden Pecat (Free Press)
Di Chris HarrisLillo Montalto Monella Agenzie:  ANSA
Pubblicato il
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button

Quando proprio non puoi fare a meno di vedere il match, anche se la sopravvivenza del governo è a rischio.

PUBBLICITÀ

Durante il decisivo voto di fiducia che ha messo alla prova il governo dell'Ex Repubblica Jugoslava di Macedonia (FYROM), guidato dal premier socialdemocratico Zoran Zaev, alcuni parlamentari sono stati "pizzicati" a guardare il big match di Champions League, Real Madrid-Juventus, con l'ausilio di computer e cellulari.

Si tratta dell'ex ministro Samka Ibraimoski, che euronews ha contattato per un commento, e del parlamentare dell'Unione Democratica per l'Integrazione. Lo riporta il giornale Sloboden Pecat

Borche Popovski/Sloboden Pecat (Free Press)

Il voto di sfiducia era stato chiesto dall'opposizione conservatrice. A tarda notte, dopo un lungo dibattito in aula durato oltre 12 ore, per la sfiducia hanno votato 40 deputati, mentre i voti a favore del governo sono stati 62. Per sfiduciare l'esecutivo servivano 61 voti sul totale dei 120 seggi di cui si compone il parlamento di Skopje. 

Il Vmro-Dpmne, il partito conservatore all'opposizione, accusa il governo di corruzione e incapacita' ad affrontare e risolvere i problemi del Paese, a cominciare dalla crisi economica. Il premier Zaev sostiene di aver preso la guida del governo ereditando una situazione di totale collasso, sottolineando che per le riforme ci vuole tempo. La priorità, sottolinea, e' l'integrazione del Paese in Ue e Nato.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Champions League: una poltrona per quattro

Il Real Madrid annuncia l'ingaggio di Kylian Mbappé

Calcio, Mbappé lascia il Paris Saint Germain: probabile un trasferimento al Real Madrid