EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

Perù, corruzione: si dimette il Presidente Kuczynski

Perù, corruzione: si dimette il Presidente Kuczynski
Diritti d'autore 
Di Cinzia Rizzi
Pubblicato il
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Il Capo di Stato lascia la sua carica la vigilia del voto per l'impeachment

PUBBLICITÀ

"Penso che la cosa migliore per il paese sia che io rinunci alla presidenza della Repubblica". Con questo messaggio diffuso in televisione, il Presidente del Perù Pedro Pablo Kuczynski ha rassegnato le dimissioni, un giorno prima del voto d'impeachment.

Il leader di Peruviani per il cambiamento (Ppk), in carica dal 28 luglio 2016, ha fatto un passo indietro, dopo lo scandalo che ha travolto la sua presidenza. Kuczynski è stato accusato di corruzione, in merito ai rapporti intercorsi tra lui e la multinazionale brasiliana Odebrecht, che aveva ammesso di aver pagato a politici e uomini d'affari latinoamericani milioni di dollari in tangenti e doni, per ottenere appalti pubblici di lavori. 

Lasciava spazio a poca immaginazione il video che mostrava Kenji Fujimori, figlio dell'ex Presidente, che cercava di convincere altri parlamentari a sostenere Kuczynski, con la promessa di lavori pubblici nei loro distretti. 

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Lima: scontri al corteo contro corruzione

Scozia, il primo ministro Humza Yousaf si dimette prima del voto di sfiducia

Ucraina: arrestato e poi rilasciato su cauzione il ministro dell'agricoltura Mykola Solsky