Giovane attivista palestinese condanna a 8 mesi di carcere

Giovane attivista palestinese condanna a 8 mesi di carcere
Di Euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

La ragazza è diventata il simbolo dei 50 anni di resistenza della Palestina all' occupazione israeliana per aver percosso due soldati israeliani lo scorso dicembre

PUBBLICITÀ

E' stata condannata a 8 mesi di carcare la 17enne attivista palestinese Ahed Tamimi, accusata di aver schiaffeggiato nel dicembre scorso due militari israeliani in un villaggio della Cisgiordania. Secondo quanto riferito da Gaby Lasky, l'avvocato della ragazza , l'accusa e la difesa hanno concordato la pena dopo che sono state cancellate diverse imputazioni avanzate in un primo tempo.

L'accussa voleva condannare la giovane al carcere per diversi anni ha  detto l'avvocato della giovane, vogliono che il caso serva da deterrente per altri giovani palestinesi che come Tamimi resistono all'occupazione

La ragazza è diventata il simbolo dei 50 anni di resistenza della Palestina all' occupazione israeliana. Sia Amnesty International che Human Rights Watch si erano mobilitate per chiederne la liberazione. Il processo si e' svolto finora a porte chiuse per volere del giudice secondo il quale il provvedimento viene adottato ''a protezione dei diritti dei minori''.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Davanti a una corte militare israliana la sedicenne palestinese Tamimi