Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.
ULTIM'ORA

Trump sulla graticola delle armi

Trump sulla graticola delle armi
Euronews logo
Dimensioni di testo Aa Aa

Questione spinosa quella delle armi per la Casa Bianca. La stessa Ivanka, figlia prediletta del presidente, e' perplessa sulla proposta del padre di armare gli insegnanti contro le stragi a scuola.

Dopo la mattanza nel liceo di Parkland in Florida e il crollo del consenso di Trump nei sondaggi, tutta la famiglia del presidente è mobilitata per lanciare segnali di svolta sulle armi. Trump ha criticato i poliziotti che non hanno impedito la strage, soprattutto il vice sceriffo di guardia al liceo.

Donald Trump: "Il modo in cui si sono comportati è stato veramente disgustoso. Sentivano quello che stava accadendo. Uno in particolare, che era lì presto ma ce n'erano altri 3, forse un pò più tardi ma un affare simile.....è vero che non te ne rendi conto finchè non lo provi. Ma penso di poter davvero dire che sarei intervenuto anche se non avessi avuto un'arma".

Trump ha rilanciato la sua ricetta: rafforzare i "background check", riaprire i centri di salute mentale, bandire i potenziatori di fucili semi automatici come il bump stock, aumentare da 18 a 21 anni l'età minima per acquistare armi d'assalto. Tutte cose che appaiono semplici palliativi.