EventsEventi
Loader

Find Us

PUBBLICITÀ

Usa: sparatoria, killer in gruppo di suprematisti

Usa: sparatoria, killer in gruppo di suprematisti
Diritti d'autore 
Di Euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Giovedì la prima apparizione del diciannovenne Nikolas Cruz in corte. L'ex studente dell'Istituto ha ucciso 17 innocenti in una scuola della Florida. Molti di questi ex compagni di scuola.Il ragazzo aveva acquistato legalmente il fucile automatico con cui ha compiuto la strage

PUBBLICITÀ

Nikolas Cruz , 19 enne "il ragazzo difficile", è agli arresti. Giovedì la prima convocazione in corte. E' lui l'autore della strage di ieri pesso la Marjory Stoneman Douglas High School nel Parkland in Florida. 17 le vittime, almeno 14 i feriti. Il movente l'espulsione di Cruz dallo stesso Istituto. Il ragazzo in passato avrebbe frequentato un gruppo di suprematisti bianchi. Agli agenti federali era già arrivata una segnalazione del giovane, dopo alcuni suoi commenti minacciosi su You Tube.

Alcune immagini amatoriali mostrano il momento in cui gli agenti di polizia sono entrati nella scuola dopo la sparatoria. All'interno si trovano ancora molti ragazzi.

Diversi studenti che conoscevano Cruz, parlando ai media locali, hanno detto di aspettarsi una gesto del genere dal giovane, perchè minacciati dallo stesso.

L'enorme campus dell'Istituto ospita fino a 3.000 studenti. I giovani con le mani alzate hanno lasciato l'edificio scortati dalle forze dell'ordine intervenute sul posto subito dopo l'incidente. 

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

USA, in una chiesa benedizione alle coppie con i mitragliatori in mano

Strage in Florida, l'allenatore ucciso per salvare i suoi studenti