EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

Libano: Hariri a Parigi entro sabato, poi a Beirut

Libano: Hariri a Parigi entro sabato, poi a Beirut
Diritti d'autore 
Di Euronews
Pubblicato il
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
PUBBLICITÀ

Il primo ministro libanese, Saad Hariri, accetta l’invito del presidente francese, Emmanuel Macron ed è pronto a lasciare l’Arabia Saudita per trasferirsi a Parigi. L’annuncio arriva dal ministro degli Esteri francese, Jean-Yves Le Drian che a Riad ha incontrato Re Salman.

“Sono necessari sforzi condivisi per ripristinare la situazione in Libano”, ha detto Le Drian.

Hariri aveva annunciato le sue dimissioni da primo ministro il 4 novembre, durante una visita a Riad, sostenendo di essere a conoscenza di un piano per assassinarlo. Le sue dimissioni, però, non sono state accettate dal presidente libanese, Michel Aoun, che ha detto di considerarlo “detenuto” in Arabia Saudita.

Hariri può lasciare Riad “quando vuole”, ha replicato il ministro degli Esteri saudita, Adel al-Jubeir.

Secondo Aoun, Hariri farà ritorno a Beirut, dopo il soggiorno a Parigi, per discutere delle sue dimissioni.

Hariri, da Riad, ha accusato l’Iran e il suo alleato libanese Hezbollah di seminare discordia nel mondo arabo e in particolare di “puntare le armi” sugli abitanti di Yemen, Siria e Libano, aprendo un nuovo capitolo nella contesa tra Arabia Saudita e Iran.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Parigi, la torcia olimpica illumina la parata militare del 14 luglio

Francia, Macron rassicura la Nato sugli impegni per l'Ucraina: dilemma maggioranza e primo ministro

Allerta caldo: in Francia misure straordinarie per tutelare i lavoratori edili