Brexit: le 7 vite di Theresa May

Brexit: le 7 vite di Theresa May
Di Alberto De Filippis
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied
PUBBLICITÀ

E Theresa May si salva ancora una volta. La premier britannica politcamente ha davvero sette vite come i gatti. Stavolta la Camera dei Comuni approva la Great Repeal Bill. A Westminster la maggioranza del governo Tory fa passare con uno scarto più netto del previsto la legge quadro destinata, nel momento del divorzio da Bruxelles a cancellare l’European Communities Act del 1972, a revocare cioè la potestà legislativa dell’Europa sul Regno Unito e a riassorbire nella legislazione nazionale l’intera massa delle norme europee per poi decidere quali tenere, quali riformare, quali abrogare.

326 sì e 290 no dicono come il gruppo conservatore, puntellato dalla destra unionista nordirlandese, ma anche da singoli deputati dell’opposizione tiene. In gioco quasi 19.000 norme e direttive europee che regolano un’infinità di elementi nella vita quotidiana dei britannici. Norme che nel 2019 avrebbero lasciato un vuoto gigantesco se non importate nel corpus legislativo del Regno.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

"Bibby Stockholm", la chiatta della discordia nel Regno Unito: pronta per i richiedenti asilo

Ecco perché Londra non è più il cuore della finanza europea

Biden all'Ulster University di Belfast: "Proteggiamo l'Accordo di pace del Venerdì Santo"