EventsEventi
Loader

Find Us

FlipboardLinkedin
Apple storeGoogle Play store
PUBBLICITÀ

Russia-USA: Washington ordina la chiusura del Consolato russo di San Francisco e di due annessi diplomatici a New York e Washington

Russia-USA: Washington ordina la chiusura del Consolato russo di San Francisco e di due annessi diplomatici a New York e Washington
Diritti d'autore 
Di Euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied
PUBBLICITÀ

Non ha tardato ad arrivare la rappresaglia degli Stati Uniti verso la Russia. Washington ha chiesto la chiusura del consolato di San Francisco entro il 2 settembre. Le autorità americane hanno imposto, inoltre, un ridimensionamento delle strutture di rappresentanza del Cremlino nella capitale e a New York. La misura è una risposta alla decisione presa da Vladimir Putin di ridurre il numero di diplomatici americani in Russia.

Appena il 30 luglio, Mosca aveva ordinato che gli Usa riducessero la loro missione diplomatica e lo staff tecnico di oltre la metà dei propri effettivi entro il 1 settembre, espellendo 755 persone e passando a 455 unità. Questo dopo che il Congresso aveva approvato nuove sanzioni nei confronti della Russia.

Il segretario di Stato americano, Rex Tillerson, ha informato della mossa l’omologo russo, Sergey Lavrov, in una telefonata e gli analisti ritengono che la ritorsione russa non tarderà ad arrivare. Difficile che per ora l’escalation diplomatica fra i due paesi possa in qualche maniera diminuire.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Usa, l'ex vicepresidente Pence: "Io contro l'isolazionismo, dobbiamo sostenere gli alleati"

Trump a processo, morto l'uomo che si è dato fuoco davanti al tribunale di New York

Harry, 'tu vuò fà l'americano': residenza statunitense per il duca di Sussex