Spagna: a Melilla un uomo ferisce con un coltello un poliziotto gridando 'Allah Akbar'. La polizia lo arresta

Spagna: a Melilla un uomo ferisce con un coltello un poliziotto gridando 'Allah Akbar'.  La polizia lo arresta
Di Euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied
PUBBLICITÀ

Arrestato alla frontiera di Beni Enzar fra Marocco e l’enclave spagnola di Melilla un uomo armato di coltello.

Di nazionalità marocchina secondo la polizia, ha leggermente ferito alla mano un poliziotto.

La zona è una delle mete principali dei migranti alla ricerca di asilo politico. Ma le procedure messe a disposizione da Madrid sono inadeguate secondo organizzazioni non governative. La guardia civil espelle chiunque venga intercettato nel tentativo di scavalcare le barriere e per questo molti migranti optano per la pericolosa rotta libica.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Maxi sequestro di cocaina in Spagna, otto tonnellate nascoste in un finto generatore elettrico

Spagna, smantellato uno dei più grandi laboratori di mdma: 12 arresti, anche per reati ambientali

Spagna, centinaia di cani e gatti salvati da traffico illegale e maltrattamenti: 13 arresti