EventsEventi
Loader

Find Us

FlipboardLinkedin
Apple storeGoogle Play store
PUBBLICITÀ

Perù: minatori in strada contro riforma del lavoro

Perù: minatori in strada contro riforma del lavoro
Diritti d'autore 
Di Euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied
PUBBLICITÀ

Scendono in strada a Lima in Perù i minatori convocati dai sindacati di categoria. Il paese è fra i maggiori produttori mondiali di rame e argento. È da mercoledì che i lavoratori, contrari alla riforma del mercato del lavoro proposta dal governo hanno incrociato le braccia.

Le proteste non sono state pacifiche visto che il corteo ha cercato di raggiungere il palazzo del governo per poi essere disperse dalle forze dell’ordine con il lancio di lacrimogeni.

Così un leader sindacale: “Si tratta di diritti che ci siamo guadagnati e adesso ce li vogliono togliere nello spazio di una notte”.

I lavoratori protestano perché la riforma renderebbe più facili i licenziamenti e aumenterebbe le trattenute in busca paga per pagare soprattutto l’assicurazione medica, oltre a limitare drasticamente i periodi di pausa. La confindustria peruviana non ha detto quale sia stata la ricaduta dello sciopero sulla produzione. Anche gli insegnanti potrebbero prossimamente protestare.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Cile: i minatori di Escondida hanno votato a favore di un nuovo sciopero

Perù, l'ex presidente Alejandro Toledo in carcere a Lima dopo l'estradizione Usa

Il Parlamento peruviano respinge l'ipotesi di elezioni anticipate