Regno Unito: salvato surfista rimasto per 30 ore alla deriva

Regno Unito: salvato surfista rimasto per 30 ore alla deriva
Di Euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Sopravvissuto per 30 ore alla deriva nel mare a 9 gradi in Scozia.

PUBBLICITÀ

Sopravvissuto per 30 ore alla deriva nel mare a 9 gradi in Scozia. È accaduto a un surfista di 22 anni, Matthew Bryce, di Glasgow, recuperato a una ventina di chilometri al largo di Campbeltown.

L’uomo, partito domenica mattina, è stato individuato lunedì sera da un elicottero da soccorso. A salvarlo anche la muta pesante che indossava e l’abilità a restare sulla tavola da surf.

“Nonostante sia rimasto in acqua di notte e il giorno seguente, lo abbiamo trovato in condizioni sorprendentemente buone, era in forma e le condizioni non erano cattive, è stato molto fortunato”, racconta Alex Smith, guardacoste.

Cosciente, Matthew Bryce è stato ricoverato all’ospedale di Belfast, in Irlanda del Nord, dove viene curato per ipotermia.

Surfer Matthew Bryce calls rescuers heroes after 30-hour ordeal at sea https://t.co/knbehvZ4GDpic.twitter.com/oPf9J3a0V2

— The Irish News (@irish_news) 2 mai 2017

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Lo zoo di Edimburgo restituisce i suoi panda alla Cina. Stessa sorte per altri 15 nel mondo

All'asta il celebre Macallan Adami 1926, un whisky pregiatissimo

La Scozia, leader dei decessi per droga, tenta un nuovo modo di ridurre il numero di vittime