EventsEventi
Loader

Find Us

FlipboardLinkedin
Apple storeGoogle Play store
PUBBLICITÀ

Stati Uniti: esultano i sostenitori dell'Obamacare: “Sconfitta per lui non per la gente”

Stati Uniti: esultano i sostenitori dell'Obamacare: “Sconfitta per lui non per la gente”
Diritti d'autore 
Di Euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Esultano negli Stati Uniti i sostenitori dell’Obamacare.

PUBBLICITÀ

Esultano negli Stati Uniti i sostenitori dell’Obamacare. Donald Trump non è riuscito a far abolire la riforma voluta da Obama per allargare l’assistenza sanitaria. Non ci sono stati i voti necessari per approvare quella messa a punto dal Grand Old Party

“È una battuta d’arresto per lui ma non per la gente”, dice una giovane. “Sono davvero felice di essere ancora coperta dall’Obamacare, sono stata molto preoccupata negli utlimi mesi e ora sono felice che la genitorialità pianificata sia ancora finanziata”, aggiunge un’altra. “Le persone pigre approfittano dell’Obamacare e non fanno nulla. Dobbiamo essere messi alla prova. Questi prezzi poi non aiutano nessuno. Mi faro un’assicurazioni privata in ogni caso”, dice un’altra ancora.

Tira un sospiro di sollievo la Planned Parenthood, organizzazione no profit per i servizi medici legati alla genitorialità pianificata, che teme di perdere finanziamenti.

“È come se fosse una vittoria per i milioni di uomini e donne in questo paese che chiedono di poter aver accesso alle cure sanitarie”, spiega Dinah Stephens di Planned Parenthood.

A corto di voti, i repubblicani hanno ritirato il loro disegno di legge per la controriforma. Lo speaker alla Camera ha lodato gli sforzi di Trump per convincere l’ala più conservatrice del partito a votare “sì”.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

La bocciatura del Trumpcare, prima vera sconfitta del presidente

Biden ai corrispondenti: "Liberare i giornalisti imprigionati, Trump bambino di 6 anni"

Usa, l'ex vicepresidente Pence: "Io contro l'isolazionismo, dobbiamo sostenere gli alleati"