Il ministro dell'interno francese si è dimesso

Il ministro dell'interno francese si è dimesso
Di Euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Bruno Le Roux è indagato per il presunto impiego fittizio delle figlie come assistenti

PUBBLICITÀ

Bruno Le Roux si è dimesso. La notizia è giunta dopo che l’ormai ex ministro dell’interno francese aveva avuto un incontro con il presidente François Hollande e con il primo ministro Bernard Cazeneuve.

Al suo posto va Matthias Fekl, che resterà in carica fino all’arrivo del nuovo presidente all’Eliseo, le elezioni sono in calendario fra fine aprile e metà maggio.

Su Le Roux è in corso un’indagine per il presunto impiego fittizio delle figlie adolescenti come assistenti parlamentari. Le ragazze, di quindici e sedici anni, avrebbero avuto complessivamente contratti per oltre cinquanta mila euro. Un lavoro estivo, secondo il padre. Il problema è che, secondo uninchiesta televisiva, in almeno un caso una delle ragazze risultava in stage in Belgio e nello stesso tempo collaboratrice del padre. Da qui i sospetti di impiego fittizio che sarebbe servito solo a integrare le entrate della famiglia.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Francia. Il ministro dell'interno indagato

Francia e Regno Unito festeggiano 120 anni di cooperazione: simbolici cambi della guardia congiunti

La polizia sgombera decine di migranti senzatetto da Parigi, ong: "Pulizia sociale per le Olimpiadi"