EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

Bimba iraniana si opera negli States grazie a sospensione del Travel Ban

Bimba iraniana si opera negli States grazie a sospensione del Travel Ban
Diritti d'autore 
Di Luca Colantoni
Pubblicato il
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Sono 16 gli Stati schierati contro la decisione di Trump e la Corte Federale di San Francisco analizza il caso.

PUBBLICITÀ

Donald Trump settimana scorsa aveva chiesto il blocco degli ingressi negli Stati Uniti per i cittadini di sette paesi musulmani. Ma volte dietro le decisioni dei potenti si nascondono anche delle storie come quella di Alma, una bimba iraniana che aveva bisogno di un intervento chirurgico agli occhi disponibile solo negli Stati Uniti e che solo grazie alla sospensione del bando potrà effettuare. “E ‘stato incredibile tutto questo supporto – dice la madre di Alma – e non riesco a immaginare che avrei avuto tale sostegno. Grazie New York. Grazie.”

Intanto la Corte federale di appello di San Francisco ha convocato per oggi un’udienza per affrontare proprio la questione del bando Trump sull’ingresso dei musulmani negli States. Saranno ascoltati i legali del Dipartimento di Giustizia e quelli degli Stati di Washington e del Minnesota, i primi che hanno presentato ricorso contro il divieto ai quali si sono accodati anche altri14 stati.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

USA: Trump ai militari, si alla NATO ma che paghino tutti

Trump: stop a bando ingressi, corsa contro il tempo per entrare negli Usa

Muslim Ban: Trump polemizza con i giudici su twitter