USA: a Washington la marcia anti-abortista con intervento del vice-Presidente

USA: a Washington la marcia anti-abortista con intervento del vice-Presidente
Di Euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Alcune decine di migliaia di persone hanno preso parte a Washington all’annuale “marcia per la vita”, che coincide quest’anno con l’arrivo alla Casa Bianca di un Presidente non distante dalle opinioni

PUBBLICITÀ

Alcune decine di migliaia di persone hanno preso parte a Washington all’annuale “marcia per la vita”, che coincide quest’anno con l’arrivo alla Casa Bianca di un Presidente non distante dalle opinioni degli anti-abortisti, tanto da aver deciso di bloccare i fondi federali alle ONG internazionali che si occupano di aborto.
A galvanizzare i manifestanti anche la probabile nomina alla Corte Suprema di un giudice conservatore, con ogni probabilità contrario all’interruzione di gravidanza.

E la presenza, per la prima volta in questo tipo di manifestazioni, del vice-Presidente:
“Oggi ci sono tre generazioni per il futuro. Grazie a tutti voi e alle migliaia che stanno con noi in marce come questa in tutta la Nazione, la vita sta tornando a vincere in America”.

Oltre a Mike Pence, che da governatore dell’Indiana aveva varato alcune leggi restrittive sull’aborto, ha preso la parola anche Kellyann Conway, stretta collaboratrice di Donald Trump.
Il corteo, che si è svolto una settimana dopo la “Marcia delle donne” contro Trump, si è snodato per circa due km lungo il Mall per poi dirigersi verso la Corte Suprema, una cui sentenza nel 1973 legalizzò l’aborto.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Usa, il più longevo leader repubblicano Mitch McConnell si dimette

Scoppio portellone aereo: a Boeing 90 giorni per rispettare gli standard di sicurezza

Primarie Michigan: Trump batte Haley, Biden vince ma è bocciato dagli arabi-americani pro Palestina