Colombia: violente proteste contro la corrida, scontri tra agenti e dimostranti

Colombia: violente proteste contro la corrida, scontri tra agenti e dimostranti
Di Euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Momenti di tensione in Colombia nella Plaza de Toros La Santamaría di Bogotà dove ci sono state violente proteste contro la corrida.

PUBBLICITÀ

Momenti di tensione in Colombia nella Plaza de Toros La Santamaría di Bogotà dove ci sono state violente proteste contro la corrida. Scontri si sono verificati con gli agenti che hanno lanciato gas lacrimogeni contro migliaia di dimostranti scesi in strada per dire no al ritorno della corrida dopo quattro anni di sospensione. L’ultima c’era stata nel febbraio del 2012.

“Si tratta chiaramente di una questione politica. Il sindaco precedente aveva preso una posizione chiara contro la corrida. L’attuale primo cittadino ha detto che non è d’accordo ma chi vuole guardar è libero di farlo”, dice un partecipante.

Se per gli organizzatori della Festa Brava, la corrida è un’attività storica da salvaguardare, per i dimostranti è solo un esibizione di violenza.

“Cerchiamo di essere ragionevoli e umani. Questa non è arte, non è altro che tortura”, dice un’altra manifestante.

1200 agenti sono stati schierati per garantire l’ordine pubblico nella zona dell’arena di Bogotà. Alcuni poliziotti sono rimasti feriti e diversi dimostranti arrestati.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Protesta degli agricoltori in Spagna: a Madrid 500 trattori e migliaia di persone in piazza

Grecia, protesta degli agricoltori ad Atene: almeno duecento trattori

Agricoltori: i trattori invadono Praga, in Polonia bloccati sei valichi di frontiera con l'Ucraina