EventsEventiPodcasts
Loader

Find Us

PUBBLICITÀ

Usa: ritrovata dopo 18 anni grazie al Dna

Usa: ritrovata dopo 18 anni grazie al Dna
Diritti d'autore 
Di Euronews
Pubblicato il
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Kamiyah Mobley era stata strappata dalle braccia della madre in un ospedale in Florida, da una donna che si era finta infermiera.

PUBBLICITÀ

Dopo un’attesa lunga 18 anni, è stata ritrovata in South Carolina, una giovane ragazza afroamericana che era stata rapita nella culla in un ospedale in Florida nel luglio del 1998. Il ritrovamento avvenuto grazie al Dna è stato confermato dallo sceriffo di Jacksonville.

#KamiyahMobley – Original composite and sketches released at the time the kidnapping occured. #JAX#JSO#Jacksonvillepic.twitter.com/ToqdGprgHL

— Jax Sheriff's Office (@JSOPIO) 13 gennaio 2017

Gloria Williams adesso finita in manette, fingendosi infermiera, aveva strappato la neonata dalle braccia della madre. Adesso spetta alla ragazza decidere se riunirsi con i genitori biologici.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Stati Uniti, condannato il figlio di Biden Hunter: "Rispetto la giustizia" dice il presidente Usa

Trump colpevole per i pagamenti a Stormy Daniels: prima condanna a un ex presidente, pena a luglio

Usa, l'ex vicepresidente Pence: "Io contro l'isolazionismo, dobbiamo sostenere gli alleati"