EventsEventi
Loader

Find Us

FlipboardLinkedin
Apple storeGoogle Play store
PUBBLICITÀ

Donald Trump critica l'Onu per la risoluzione contro le colonie

Donald Trump critica l'Onu per la risoluzione contro le colonie
Diritti d'autore 
Di Euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Su twitter, il presidente eletto statunitense definisce l'Onu "un'organizzazione con un grande potenziale e non un club dove riunirsi".

PUBBLICITÀ

Dopo aver dichiarato che il voto Onu sugli insediamenti israeliani rende difficile la pace, il presidente eletto statunitense Donald Trump, torna sull’argomento.Di nuovo su twitter e in linea con la posizione di Netanyahu parla dell’Onu definendola un’organizzazione “con un grande potenziale e non un club dove riunirsi e trascorrere del tempo”.

The United Nations has such great potential but right now it is just a club for people to get together, talk and have a good time. So sad!

— Donald J. Trump (@realDonaldTrump) 26 December 2016

La risoluzione Onu che condanna gli insediamenti israeliani, era già stata attaccata dal premier Netanyahu, che nelle ultime ore ha convocato gli ambasciatori dei paesi che avevano votato a favore. Il premier ha anche fatto sapere che Israele “non porgerà l’altra guancia”, avendo già preparato una serie di contromisure. Tra queste il probabile via libera ad un progetto, previsto prima della tempesta scatenatasi dopo l’approvazione all’Onu della Risoluzione contro le colonie ebraiche al di là della Linea Verde del 1967 e consistente nella costruzione di 618 unità abitative nella parte est della città.

A differenza dei difficili rapporti con l’amministrazione Obama, il governo di Netanyahu, confida nella promessa fatta dal presidente statunitense eletto Trump, che ha annunciato un nuovo corso dei rapporti con Israele, a partire dall’insediamento del 20 gennaio.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Biden ai corrispondenti: "Liberare i giornalisti imprigionati, Trump bambino di 6 anni"

Usa, l'ex vicepresidente Pence: "Io contro l'isolazionismo, dobbiamo sostenere gli alleati"

Trump a processo, morto l'uomo che si è dato fuoco davanti al tribunale di New York