EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

Indonesia: chiuso processo-spettacolo, vent'anni all'avvelenatrice

Indonesia: chiuso processo-spettacolo, vent'anni all'avvelenatrice
Diritti d'autore 
Di Euronews
Pubblicato il
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Si è concluso con una condanna a vent’anni il processo più mediatizzato dell’anno in Indonesia: una ventottenne, Jessica Wongso, era accusata di aver avvelenato un’amica ed ex compagna di classe, Waya

PUBBLICITÀ

Si è concluso con una condanna a vent’anni il processo più mediatizzato dell’anno in Indonesia: una ventottenne, Jessica Wongso, era accusata di aver avvelenato un’amica ed ex compagna di classe, Wayan Mirna, morta il 6 gennaio di quest’anno in una caffetteria di Giakarta a causa dell’acido cianidrico versato nella sua tazzina. L’assassina era, secondo i giudici, arrabbiata con l’amica perché questa le aveva consigliato di rompere la relazione problematica con il compagno. Gli avvocati della difesa ora presenteranno appello. La Wongso risiede in Australia, che ha concesso l’estradizione a patto che non rischi la pena di morte.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Sudafrica: scende dall'auto per scattare una foto, muore turista calpestato da un elefante

India: calca ad un raduno religioso, almeno 116 morti

Malawi, i funerali di Stato del vicepresidente Chilima: il presidente chiede indagine indipendente