Yemen: in migliaia davanti alla sede dell'Onu a Sanaa per protestare contro il raid saudita durante il funerale

Yemen: in migliaia davanti alla sede dell'Onu a Sanaa per protestare contro il raid saudita durante il funerale
Di Euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Nella capitale proesta di migliaia di yemeniti in rivolta per il raid saudita durante una cerimonia funebre che ha provocato la morte di oltre 140 persone.

PUBBLICITÀ

Migliaia di yemeniti hanno partecipato ad una manifestazione nella capitale Sanaa, per protestare contro i sauditi i cui ultimi raid hanno provocato la morte di 155 persone durante una cerimonia funebre.

Alcuni di loro brandendo armi automatiche, si sono diretti verso la sede dell’Onu, accusata di non riuscire a porre fine al conflitto e chiedendo un’indagine indipendente.Tra le richieste dei manifestanti, la creazione di un comitato internazionale indipendente per indagare su quanto accaduto.

L’operazione militare guidata dall’Arabia Saudita che ha promesso di avviare un’inchiesta, ha l’obiettivo di fermare l’avanzata dei ribelli sciiti houti nel paese, molti dei quali sono stati uccisi nel raid durante il funerale. L’attacco é stato condannato anche dal Segretario Generale delle Nazioni Unite, Ban Ki-moon.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Attacchi agli Houthi da Stati Uniti e Regno Unito, ribelli pronti a combattere Israele

Mar Rosso: fiamme su una petroliera battente bandiera britannica, attacco Usa contro missili Houthi

Mar Rosso: gli Stati Uniti distruggono missili degli Houthi pronti a colpire le navi