Champions: canta Napoli, vince il Barça, si salva il City, perde il Bayern

Champions: canta Napoli, vince il Barça, si salva il City, perde il Bayern
Di Roberto Alpino
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Champions League, secondo turno della fase a gironi.

PUBBLICITÀ

Champions League, secondo turno della fase a gironi.

Nel gruppo A, pronostici rispettati: l’Arsenal ha ragione abbastanza agevolmente del Basilea, 2-0 con doppietta di Walcott nell’arco della prima frazione.

Il Ludogorets, invece, nulla può al cospetto del PSG: finisce 1-3, con vantaggio interno a firma del brasiliano Natanael, pari di Matuidi e doppietta transalpina ad opera di Cavani.

Moti, per i padroni di casa, sbaglia un calcio di rigore.

:::::

Sinfonia partenopea

Nel girone B, il Napoli veleggia solitario in testa, dopo la larga vittoria interna (4-2) conseguita ai danni del Benfica: ci pensa ancora una volta Marek Hamsik a sbrogliare la matassa.

Nel secondo tempo, raddoppio di Mertens, tris di Milik su rigore e sigillo al match ancora grazie al fantasista belga, gol lusitani per mano di Guedes e Salvio.

Nell’altro incontro del raggruppamento, il Besiktas ottiene solo un punto contro la Dinamo Kiev: 1-1, segna Quaresma, pareggia Tsygankov, entrato sul terreno di gioco da soli tre minuti.

:::::

Remuntada catalana

Gruppo C: in Germania, soffre ma s’impone il Barcellona: 2-1 sul terreno del Borussia M’Gladbach, in virtù delle marcature di Hazard per l’iniziale vantaggio dei locali, Turan e Pique per il sorpasso dei catalani.

:::::

Festival del gol in Scozia

Non basta, invece, tanta volontà al Celtic, che in casa propria sfiora ripetutamente il successo ma alla fine impatta col Manchester City.

Pirotecnico il 3-3 conclusivo, con gol di Moussa Dembelè in avvio, pari di Fernandinho, scozzesi in vantaggio con autotorete di Sterling, che però poi rimedia e fa 2-2; ancora Dembelè ad inizio ripresa, poi il definitivo pari di Nolito.

Simeone batte Ancelotti

Per chiudere, il match-clou è nel gruppo D, dove l’Atletico Madrid vince 1-0 contro il Bayern Monaco.

PUBBLICITÀ

Decide Carrasco al 35’ della prima frazione, Griezmann sbaglia dagli undici metri quasi allo scadere.

Nell’altra sfida, i russi del Rostov impattano 2-2 col PSV Eindhoven: le reti portano la firma di Poloz, doppietta per lui, Propper e de Jong.

Gli olandesi falliscono l’ennesimo rigore di giornata con Propper.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Calcio, lkay Gündoğan si trasferisce al Barcellona

FC Barcellona, utile di 98 milioni di euro nella passata stagione

Monaco 1972, Mark Spitz: "I nove giorni a Monaco che mi hanno cambiato la vita"