Sud Sudan: vice-presidente oppositore Machar fugge in Congo

Sud Sudan: vice-presidente oppositore Machar fugge in Congo
Diritti d'autore 
Di Salvatore Falco Agenzie:  AP
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Il leader dei ribelli Riek Machar ha lasciato il Sud Sudan.

PUBBLICITÀ

Il leader dei ribelli Riek Machar ha lasciato il Sud Sudan. L’ex vice Presidente sarebbe fuggito in Congo dopo settimane di scontri con l’esercito fedele al presidente Salva Kiir.

Secondo il suo portavoce, è fuggito perché hanno tentato di assassinarlo.

Machar aveva già abbandonato la capitale Juba in luglio, dopo la fine dell’accordo di pace firmato nell’agosto scorso.

La guerra civile in Sud Sudan è iniziata nel dicembre del 2013 e, oltre a provocare centinaia di vittime, ha costretto più di un milione di persone ad abbandonare il Paese.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Sudan, solo gli stranieri evacuati sono in salvo. Per gli altri è l'inferno

Pam, "Il Sudan rischia la più grande crisi di fame al mondo": in pericolo 25 milioni di persone

Nuovi alleati per la Russia. Putin incontra il leader del Sud Sudan per discutere di legami più stretti