Estradato in Italia uno dei più potenti trafficanti di esseri umani

Estradato in Italia uno dei più potenti trafficanti di esseri umani
Di Euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

È considerato uno dei più potenti trafficanti di esseri umani: l’eritreo Mered Medhanie, ora estradato in Italia dal Sudan, sarebbe responsabile di decine di viaggi dalla Libia verso la Sicilia, alcun

PUBBLICITÀ

È considerato uno dei più potenti trafficanti di esseri umani: l’eritreo Mered Medhanie, ora estradato in Italia dal Sudan, sarebbe responsabile di decine di viaggi dalla Libia verso la Sicilia, alcuni conclusi con diverse vittime. È stato rintracciato anche grazie alle intercettazioni telefoniche.

“Non parliamo di organizzazioni rudimentali – ha precisato il sostituto procuratore Geri Ferrara – ma come si evince dalle conversazioni di organizzazioni strutturate che possono contare su luoghi, armi, strutture logistiche, veicoli… Sono quindi vere e proprie organizzazioni criminali, con filiali lungo tutto il percorso dei migranti, dall’Africa centrale alla Scandinavia”.

Negli ultimi mesi è aumentato il lavoro degli inquirenti italiani con il supporto di Frontex per individuare le reti di trafficanti che gestiscono l’ondata di sbarchi dalla Libia verso la Sicilia.

Un ultimo sbarco in ordine di tempo è avvenuto al porto di Pozzallo, dove su un’imbarcazione erano stipate 223 persone.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

"Con la crisi in Sudan aumenteranno le partenze dei profughi", l'allerta delle Ong

Sudan, un anno di guerra: donatori a Parigi, Germania promette milioni di aiuti

Commissione Ue, mano tesa agli agricoltori in vista delle elezioni europee