ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Kazakhstan: polizia reprime manifestazioni, fermati anche giornalisti

euronews_icons_loading
Kazakhstan: polizia reprime manifestazioni, fermati anche giornalisti
Dimensioni di testo Aa Aa

La polizia kazaka ha disperso le manifestazioni, non autorizzate, in tutte le principali città. La protesta anti-governativa è in corso da alcune settimane, contro la riforma della legge sulle terre.
Nonostante i fermi preventivi e i cordoni disposti a protezione di tutte le principali piazze, l’opposizione al presidente Nursultan Nazarbayev, che guida il Paese dal 1989, continua. Fermati anche alcuni giornalisti di varie testate internazionali, che volevano seguire la protesta ad Almaty.