Clima: oltre 165 Paesi attesi a New York per firmare l'accordo di Parigi

Clima: oltre 165 Paesi attesi a New York per firmare l'accordo di Parigi
Di Euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

A New York si sta per compiere un passo in avanti nella lotta ai cambiamenti climatici. I rappresentanti di circa 170 paesi firmeranno al Palazzo

PUBBLICITÀ

A New York si sta per compiere un passo in avanti nella lotta ai cambiamenti climatici. I rappresentanti di circa 170 paesi firmeranno al Palazzo delle Nazioni Unite l’accordo internazionale sui cambiamenti climatici raggiunto a Parigi lo scorso 12 dicembre.

Il 22 aprile, Giornata della Terra, è una data simbolica, punto di partenza verso l’attuazione del documento di 31 pagine che contiene punti importanti, come l’obiettivo di contenere l’aumento delle temperature entro 1,5 gradi rispetto ai livelli pre-industriali. Non vengono fissati, tuttavia, limiti nazionali alle emissioni.

Per entrare in vigore l’accordo deve essere ratificato da almeno 55 dei 196 Stati firmatari che rappresentano almeno il 55% delle emissioni globali di gas serra. I Paesi hanno un anno di tempo per firmare l’intesa che entrerà in vigore nel 2020.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Montana, la giudice dà ragione agli attivisti per l'ambiente in una causa contro lo Stato

Germania, ambientalisti occupano la foresta per protestare contro l'espansione della fabbrica Tesla

Olimpiadi, rubata su un treno a Parigi una borsa con dettagli sulla sicurezza dei Giochi