This content is not available in your region

Siria: l'Isil avrebbe rapito 250 operai siriani

Access to the comments Commenti
Di Euronews
euronews_icons_loading
Siria: l'Isil avrebbe rapito 250 operai siriani

In Siria si teme che siano stati rapiti dai miliziani jihadisti 250 operai di una cementeria che sono scomparsi dopo un attacco dell’Isil a Dmeir, una località che si trova 40 chilometri a nord-est di Damasco. Secondo l’Osservatorio siriano per i diritti umani, con sede a Londra e vicino al’opposizione siriana, i contatti con gli impiegati si sono persi lunedì subito dopo l’attacco.