Congo Brazzaville, migliaia in fuga dalla capitale dopo scontri a fuoco

Congo Brazzaville, migliaia in fuga dalla capitale dopo scontri a fuoco
Di Euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Migliaia di persone in fuga da Brazzaville, in Congo, a seguito degli scontri che hanno interessato la capitale. Mayanga e Makélékélé sono i

PUBBLICITÀ

Migliaia di persone in fuga da Brazzaville, in Congo, a seguito degli scontri che hanno interessato la capitale. Mayanga e Makélékélé sono i quartieri in cui sono verificati gli scontri a fuoco durati tutta la notte tra domenica e lunedì. Ieri la Corte Costituzionale aveva confermato la vittoria di Denis Sassou Nguesso alle elezioni del 20 marzo scorso.

“Sparavano con armi pesanti. Noi non siamo riusciti a chiudere occhio. È cominciato verso le 3 del mattino, e praticamente è durato tutta la notte” dice un residente della capitale.

Attacchi che, secondo il governo congolese, sono stati messi a punto da ex-militanti del gruppo Ninja Nsiloulou, una delle fazioni della guerra civile scoppiata nel 1998, dopo il ritorno al potere di Denis Sassou Nguesso. Il Presidente accumula, con la rielezione del mese scorso, 32 anni alla guida del Paese africano.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Repubblica del Congo: colpi di arma da fuoco a Brazzaville

Inondazioni in Russia, proteste dei cittadini a Orsk: chiesto un risarcimento per i danni

Brennero, agricoltori italiani alla frontiera con l'Austria, Coldiretti: "difendere made in Italy"