EventsEventi
Loader

Find Us

FlipboardLinkedin
Apple storeGoogle Play store
PUBBLICITÀ

Nagorno-Karabakh: riesplode il conflitto, decine di morti

Nagorno-Karabakh: riesplode il conflitto, decine di morti
Diritti d'autore 
Di Euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Sono decine i morti nel Nagorno-Karabakh, un conflitto riesploso nelle ultime 48 ore e nel quale si assiste anche a una guerra di cifre

PUBBLICITÀ

Sono decine i morti nel Nagorno-Karabakh, un conflitto riesploso nelle ultime 48 ore e nel quale si assiste anche a una guerra di cifre: l’Azerbaigian, dopo un’iniziale smentita, ammette l’abbattimento di un proprio elicottero e la perdita di dodici militari. Le autorità della repubblica autoproclamata dicono che i soldati azeri uccisi sono almeno 40. Nello stesso tempo, il Ministero della Difesa dell’Azerbaigian vanta l’uccisione di almeno cento soldati armeni. L’Azerbaigian non fa distinzioni tra i secessionisti armeni del Nagorno-Karabakh e l’esercito regolare armeno. La nuova fiammata preoccupa la comunità internazionale: Mosca chiede ad Armenia e Azerbaigian di cessare immediatamente le ostilità. Il gruppo di Minsk si riunirà martedì a Vienna.

Regione a maggioranza armena, il Nagorno-Karabakh fu assegnato da Stalin all’Azerbaigian. Alla dissoluzione dell’Unione sovietica, parte della popolazione non volle restare nella nuova repubblica azera. Il conflitto armato, tra il 1991 e il 1994, causò circa 20.000 morti e un milione di sfollati, compresi quelli in fuga da altri territori dell’Armenia e dell’Azerbaigian.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Armenia, massicce proteste contro il premier Pashinyan per un accordo con l'Azerbaijan

Conosciamo una donna che abbatte le barriere nella leadership dell'industria spaziale ad Azercosmos

Ritiro delle truppe dal Karabakh dove i russi erano forza di pace