ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Spagna. Colpo di sonno dell'autista possibile causa dell'incidente bus studenti Erasmus

Lettura in corso:

Spagna. Colpo di sonno dell'autista possibile causa dell'incidente bus studenti Erasmus

Spagna. Colpo di sonno dell'autista possibile causa dell'incidente bus studenti Erasmus
Dimensioni di testo Aa Aa

L’ipotesi su cui lavorano gli inquirenti è che all’origine dell’incidente di autobus costato la vita a 13 studentesse Erasmus vicino a Tarragona, in Spagna, ci sia stato un colpo di sonno dell’autista.

L’uomo, rimasto ferito in modo non grave, è indagato per omicidio colposo plurimo. È risultato negativo agli esami tossicologici.

“L’autobus coinvolto nell’incidente era parte di un gruppo di 5 corriere noleggiate per il viaggio. Gli studenti, in maggioranza dell’Università di Barcellona, avevano pagato 20 euro” spiega il nostro inviato Francisco Fuentes.

L’indentificazione delle vittime è complicata dal fatto che, sulla via del ritorno da Valencia, dove si erano recati per assistere alla festa dei fuochi d’artificio di Las Fallas, gli studenti avevano scambiato i propri posti a bordo dei bus noleggiati per la gita.

“Stiamo procedendo con il test del Dna, comparando il Dna presente su oggetti appartenenti a chi sospettiamo sia deceduto con il Dna prelevato dai corpi delle vittime” ha dichiarato il Ministro dell’Interno catalano Jordi Jané.

L’incidente è avvenuto alle 6 del mattino. Due ragazze di Torino sono rimaste ferite. La Farnesina teme che tra le vittime possano esserci diversi studenti italiani. I giovani coinvolti nell’incidente sono tutti stranieri tra i 19 e 21 anni. Erano partiti da Barcellona sabato mattina: il prezzo complessivo della gita comprendeva l’andata e ritorno in autobus, il pernottamento e la cena. Quasi tutti stavano dormendo sulla via del ritorno, al momento in cui il veicolo è uscito di strada.