Sidney, regolamento di conti tra bikers

Sidney, regolamento di conti tra bikers
Di Euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Ci sarebbe un litigio tra motociclisti all’orgine dell’omicidio-suicidio avvenuto questa mattina alla periferia di Sidney. I primi spari sono

PUBBLICITÀ

Ci sarebbe un litigio tra motociclisti all’orgine dell’omicidio-suicidio avvenuto questa mattina alla periferia di Sidney.

I primi spari sono risuonati alle 10 e 45 ora locale. La Polizia ha assediato per circa sei ore l’area intorno alla fabbrica di segnaletica in cui si era barricato Wayne Williams, 33 anni.

Una volta fatta irruzione le squadre speciali hanno trovato l’uomo a terra, nell’edificio c’erano altre 3 persone, non si sa ancora se fossero ostaggi o si fossero nascosti.

Williams ha sparato con un fucile contro tre fratelli: Micheal Bassal, 43 anni è morto gli altri due sono rimasti feriti superficialmente.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Sydney, attacco con coltello in una cchiesa: feriti diversi fedeli e il vescovo, nessuna vittima

Usa, un agente di polizia e un vicesceriffo muoiono in una sparatoria nello Stato di New York

Attacco a Sydney: identificato l'aggressore, "non era terrorismo"