EventsEventiPodcasts
Loader

Find Us

PUBBLICITÀ

Migranti: la Repubblica di Macedonia riapre il confine con la Grecia

Migranti: la Repubblica di Macedonia riapre il confine con la Grecia
Diritti d'autore 
Di Euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Finisce l’attesa al freddo per centinaia di migranti a Idomeni: la Repubblica di Macedonia ha riaperto la frontiera con la Grecia, chiusa martedì

PUBBLICITÀ

Finisce l’attesa al freddo per centinaia di migranti a Idomeni: la Repubblica di Macedonia ha riaperto la frontiera con la Grecia, chiusa martedì sera. Duemila persone erano rimaste bloccate, costrette ad aspettare in tende riscaldate o sugli autobus con i quali erano arrivate da Atene.

FYROM partially reopens border with Greece to migrants https://t.co/KfbPYT9Wm0pic.twitter.com/rGZBUChWNt

— Kathimerini English (@ekathimerini) 21 Janvier 2016

La condizione per ottenere il lasciapassare è dire di essere diretti in Austria o in Germania. A novembre il Paese aveva già deciso di far passare soltanto chi fugge dai conflitti. Giovedì pomeriggio sono entrati i primi 400 migranti.

“È difficile, ma sappiamo che possiamo andare in Germania o in Austria, che non c‘è problema”, dice un siriano. “Adesso aspettiamo di ricevere il documento per poter andare in Austria”.

Anche Croazia e Serbia intendono far passare soltanto chi dichiara di andare in Austria o in Germania, dopo che Svezia e Danimarca hanno ristretto l’accesso al proprio territorio. Mentre Vienna ha stabilito un tetto al numero di profughi che accetterà quest’anno: 37.500, molto meno dei 90.000 arrivati in Austria nel 2015.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Angela Merkel critica annuncio Austria sul tetto accoglienza migranti

Macedonia del Nord, incidente diplomatico con Atene durante l'insediamento della nuova presidente

Macedonia del Nord: code alle stazioni di polizia per i nuovi passaporti