EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

Argentina, smentito il ritrovamento di Clara. Non è la nipote dalla fondatrice delle nonne di "Plaza de Mayo"

Argentina, smentito il ritrovamento di Clara. Non è la nipote dalla fondatrice delle nonne di "Plaza de Mayo"
Diritti d'autore 
Di Debora Gandini
Pubblicato il
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Pensava di aver ritrovato la nipote dopo quarant’anni. Ma il regalo di Natale è durato poco. Secondo l’avvocato di Maria Isabel “Chicha” de Mariani

PUBBLICITÀ

Pensava di aver ritrovato la nipote dopo quarant’anni. Ma il regalo di Natale è durato poco. Secondo l’avvocato di Maria Isabel “Chicha” de Mariani la donna rintracciata non avrebbe alcun legame con la 92enne fondatrice delle Nonne di Plaza de Mayo.

Clara era stata portata via dall’abitazione dove viveva con i genitoridai militari argentini guidati dal generale Videla quando aveva appena tre mesi. La mamma era stata uccisa durante l’assalto insieme ad altri quattro giovani. Il padre, che in quel momento non si trovava in casa, venne catturato e ucciso qualche mese più tardi. Il sequestro avvenne nel 1976, l’anno dell’ultimo colpo di stato dei militari in Argentina

In tutti questi anni sono comunque circa 120 i nipoti “ritrovati” tra i “desaparecidos”. Si stima che nel Paese sotto la dittatura militare furono rapiti circa 500 neonati. Intanto le richerche di Clara e di altri continuano senza sosta.

La Mariani, nota a Buenos Aires come “Chicha”, è una delle leader storiche dei movimenti di difesa dei diritti umani argentini.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Argentina, fan di Maradona celebrano l'anniversario dei goal di Messico '86

Argentina, nuova protesta contro Milei per chiedere il rilascio di 16 manifestanti

Buenos Aires, scontri tra manifestanti anti-Milei e polizia fuori dal Congresso argentino