Siria. Gli ultimi ribelli lasciano Homs dopo l'accordo di cessate il fuoco con Damasco

Siria. Gli ultimi ribelli lasciano Homs dopo l'accordo di cessate il fuoco con Damasco
Di Euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Un modello per tentare di concludere la guerra civile?

PUBBLICITÀ

Accompagnati dalle loro famiglie, gli ultimi ribelli armati lasciano Homs .

Quello che accade in una delle città siriane più martoriate dalla guerra civile potrebbe essere un modello da testare per una possibile soluzione al conflitto.

Il governo di Damasco e i gruppi armati di Homs, hanno raggiunto un accordo di cessate il fuoco che prevede la liberazione della località della Siria occidentale, assediata da oltre un anno, in cambio di un salvacondotto per i combattenti.

Il governatore di Homs Talal Barazi:

Circa 300 combattenti e un centinaio di famiglie partono oggi. Le famiglie sono composte da almeno 400 civili, fra uomini, donne e bambini.

L’intesa, raggiunta il primo dicembre, è stata mediata da Qatar e Iran e ha previsto anche il rilascio dal carcere di una trentina di oppositori.

Adesso gli abitanti di Homs possono cominciare a pensare alla ricostruzione, mentre la guerra civile siriana, altrove, continua.

Lilia Rotoloni

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Siria, Homs torna sotto controllo governativo

Siria, possibile da oggi il ritiro di 2.000 uomini armati da Homs. Al via vertice gruppi ribelli a Riyad

Siria, una quarantina di morti a Damasco. Alcuni capi di gruppi terroristici morti sotto le bombe russe