EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

Stretta di Israele contro gli arabi di Gerusalemme

Stretta di Israele contro gli arabi di Gerusalemme
Diritti d'autore 
Di Euronews
Pubblicato il
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Israele sigilla i quartieri arabi di Gerusalemme. La polizia potrà imporre la chiusura delle zone teatro di scontri e di incitamento alla violenza

PUBBLICITÀ

Israele sigilla i quartieri arabi di Gerusalemme. La polizia potrà imporre la chiusura delle zone teatro di scontri e di incitamento
alla violenza. Ai terroristi saranno revocati i diritti di residenza e confiscate le proprietà.

È questa la risposta di Benjamin Netanyahu agli attacchi compiuti contro israeliani da parte di abitanti di Gerusalemme est. Saranno inoltre dislocate unità militari a supporto della polizia.

Ieri una nuova ondata di aggressioni, che hanno coinvolto anche Tel Aviv, aveva provocato 4 morti e almeno 20 feriti.

L’escalation delle violenze preoccupa gli Stati Uniti.
Il segretario di Stato americano John Kerry dichiara: “Nel weekend sono stato in contatto col premier Netanyahu e il presidente Abbas e abbiamo lavorato per calmare la situazione. Mi recherò presto nella zona per cercare, nei modi appropriati, di riottenere l’adesione agli impegni e vedere se possiamo allontanarci dal precipizio.”

La giornata della collera indetta dall’Autorità di Ramallah in tutta la Cisgiordania è stata costellata di scontri.
A Betlemme un manifestante è stato ucciso dall’esercito israeliano.

Incidenti anche a Gaza dove i palestinesi hanno nuovamente cercato di sfondare le barriere di confine.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Intifada dei coltelli, 3 vittime israeliane, 2 palestinesi. Netanyahu: useremo ogni mezzo

Corte Aja: l'occupazione israeliana nei territori palestinesi è illegale

Israele: attacco con droni su Tel Aviv rivendicato dagli Houthi, un morto