This content is not available in your region

Raid israeliano su Gaza, uccise madre e figlia

Access to the comments Commenti
Di Euronews
euronews_icons_loading
Raid israeliano su Gaza, uccise madre e figlia

L’aviazione israeliana ha lanciato un raid nel nord della Striscia di Gaza distruggendo due siti di Hamas per la fabbricazione di armi, secondo l’esercito. Stando a fonti ospedaliere, nell’attacco è stata colpita una casa, uccidendo una bambina e sua madre. Le Forze di difesa israeliane affermano che il raid è stato fatto in risposta al precedente lancio di un razzo.

Si aggrava di ora in ora la situazione in Israele e nei territori palestinesi. Il bilancio della giornata di sabato è di 4 palestinesi uccisi e 5 israeliani feriti durante scontri a Hebron e Ramallah. Le proteste si sono estese anche a Nazareth e a Rafah, con l’organizzazione estremista Hamas, che controlla la Striscia di Gaza, che chiama i suoi militanti a una terza Intifada.

Continuano le aggressioni contro ebrei e forze dell’ordine a Gerusalemme. Stamani, una palestinese ha fatto esplodere un ordigno al checkpoint di Malee Adumim, ferendo un poliziotto. La donna è rimasta gravemente ferita.