EventsEventi
Loader

Find Us

PUBBLICITÀ

A Bruxelles, ore cruciali per l'accordo sulla Grecia

A Bruxelles, ore cruciali per l'accordo sulla Grecia
Diritti d'autore 
Di Euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied
PUBBLICITÀ

Incassato l’ok del parlamento greco, Tsakalotos, il ministro delle finanze ellenico, a Bruxelles può negoziare con maggiore libertà . La nuova proposta greca sembrerebbe una buona base da cui partire all’interno dell’Eurogruppo. Questo è il sentimento che si rispira all’arrivo dei rappresentanti europei e dei creditori internazionali. Gli unici piú scettici al momento sarebbero il ministro delle finanze tedesco Schäuble e il sottosegretario alle Finanze dell’Olanda, Eric Wiebes. Tutti, però, si rendono conto che questa riunione rappresenta un’ultima spiaggia per il popolo greco.

“Penso che siamo qui per fare grandi progressi” afferma Christine Lagarde.

Nella stessa direzione del Fondo Monetario Internazionale anche il Commissario per Politica economica europea: Pierre Moscovici: “ A nome della Commissione europea, ciò che farò sarà presentare i rischi finaziari per la zona Euro. Poi l’analisi di sostenibilità del debito greco e in terzo luogo le necessità che sono importanti per soddisfare il programma. Ed è su questo che si baserà la decisione dei ministri incaricati”

Tutto resta comunque ancora da decidere e le prossime ore saranno cruciali per trovare un accordo.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Atene: tra speranze e delusioni, si aspetta la decisione dell'Eurogruppo

Il Parlamento greco approva il piano di Tsipras per un nuovo negoziato coi creditori

Usa, passa anche al Senato la legge per alzare il tetto del debito. Biden: "Grande vittoria"