This content is not available in your region

Baltimora: revocato il coprifuoco deciso dopo gli scontri per la morte Freddie Gray

Access to the comments Commenti
Di Euronews
euronews_icons_loading
Baltimora: revocato il coprifuoco deciso dopo gli scontri per la morte Freddie Gray

Revocato il coprifuoco deciso per motivi di sicurezza nella città statunitense di Baltimora. Il divieto è restato in vigore cinque giorni dopo i disordini esplosi per la morte del 25enne afroamericano Freddie Gray.

“La mia intenzione è sempre stata quella di non prolungare il coprifuoco un solo giorno più del necessario’‘: ha spiegato in un tweet il sindaco Stephanie Rawlings-Blake.

Freddie Gray è morto il 19 aprile durante la detenzione, una settimana dopo il fermo per ferite riportate alla spina dorsale. I sei agenti coinvolti sono stati incriminati con l’accusa di omicidio.

Gli Stati Uniti scendono di nuovo in piazza, per l’ennesima morte di un afroamericano per mano della polizia. A Baltimora il coprifuoco non è servito a fermare la protesta, diversi manifestanti sono rimasti nelle strade sfidando il divieto e resistendo alle cariche delle forze dell’ordine, decine gli arresti.

Nella città del Maryland sabato in migliaia sono scesi di nuovo pacificamente per le strade. La marcia si è conclusa davanti alla sede del Municipio al grido di “giustizia per Freddie Gray’‘.