This content is not available in your region

Australia, terrorismo: perquisizioni dopo l'arresto di 5 giovani che preparavano attentati

Access to the comments Commenti
Di Euronews
euronews_icons_loading
Australia, terrorismo: perquisizioni dopo l'arresto di 5 giovani che preparavano attentati

La polizia australiana ha perquisito alcune abitazioni, dopo l’arresto di cinque persone, appena maggiorenni, che sarebbero state in procinto di compiere attentati a Melbourne.

Uno dei sospetti, Sevdet Desim, diciotto anni, è già stato incriminato, gli altri restano in stato di fermo.
L’operazione è stata commentata dal primo Ministro, Tony Abbott:

“L’atto che riteniamo fosse in preparazione riguardava attacchi contro agenti di polizia durante la festa nazionale del 25 aprile. È quello che possiamo dire per ora, a parte il fatto che riteniamo che l’attentato, o il potenziale attentato, fosse ispirato dal culto della morte propalato dall’Isis in Medio Oriente”.

L’Australia fu sconvolta nello scorso inverno dall’azione di un lupo solitario, che prese in ostaggio i clienti di una cioccolateria di Sidney. Nell’occasione morirono due persone oltre al terrorista, e quattro furono ferite. Negli ultimi mesi almeno quattrocento persone sono state sottoposte a stretta sorveglianza per sospette simpatie con l’Isis.