"No a dittatura Bce", manifestante contesta Draghi in conferenza stampa

"No a dittatura Bce", manifestante contesta Draghi in conferenza stampa
Di Euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button

Mario Draghi contestato a colpi di coriandoli. Lo strano siparietto è andato in scena durante la conferenza stampa del governatore della Banca

PUBBLICITÀ

Mario Draghi contestato a colpi di coriandoli.

Lo strano siparietto è andato in scena durante la conferenza stampa del governatore della Banca centrale europea al termine del consueto vertice di politica monetaria.

Una ragazza, che indossava una maglietta con la scritta “No alla dittatura della Bce”, è saltata sul tavolo di fronte ad uno spaventato Draghi, cantando slogan e lanciando volantini.

The #confetti-attack was not a #femen protest, I'm sorry ladies. I consider myself a freelance-activist. #exfemen#ecb Free Riot!

— Josephine Witt (@josephine_witt) 15 Aprile 2015

La manifestante è stata bloccata dagli addetti alla sicurezza. Dopo l’interruzione, la conferenza stampa è ripresa normalmente.

Le attiviste del gruppo femminista “Femen” hanno rivendicato indirettamente il gesto. Ma Josephine Witt, questo il nome della ragazza, su Twitter si definisce “attivista freelance”.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

L'Ue cerca nuove rotte commerciali dalla Cina: il Corridoio di mezzo attraverserà Caucaso e Turchia

Polonia, confine hi-tech con la Bielorussia contro la guerra ibrida di Mosca

Protesta agricoltori: l'Italia propone taglio tasse, agricoltori divisi su manifestazioni a Roma