EventsEventi
Loader

Find Us

FlipboardLinkedin
Apple storeGoogle Play store
PUBBLICITÀ

Barack Obama, Cuba via da lista dei Paesi sostenitori del terrorismo

Barack Obama, Cuba via da lista dei Paesi sostenitori del terrorismo
Diritti d'autore 
Di Euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button

Barack Obama intende rimuovere Cuba dalla lista dei Paesi sostenitori del terrorismo. La decisione del presidente statunitense è stata resa nota

PUBBLICITÀ

Barack Obama intende rimuovere Cuba dalla lista dei Paesi sostenitori del terrorismo. La decisione del presidente statunitense è stata resa nota pochi giorni dopo l’incontro con l’omologo cubano Raul Castro al vertice delle Americhe a Panama, il primo faccia a faccia tra leader dei due Paesi dal 1961.

Obama si è basato sulle conclusioni positive del Dipartimento di Stato cui lo scorso dicembre aveva chiesto di riesaminare lo status di Cuba. Un altro passo verso la normalizzazione delle relazioni annunciata lo scorso dicembre.

Sull’isola c‘è già soddisfazione:
“Non siamo terroristi, al contrario, vogliamo vivere in pace e in tranquillità”.
“E’ un passo avanti dal punto di vista economico, sociale, è un grande avvenimento”.

Obama ha comunicato la propria intenzione al Congresso, che ha 45 giorni per dare il proprio avallo. Ha la possibilità di bloccarla, ma questo scenario è considerato improbabile. Cuba era stata inserita nella lista nera nel 1982, per il sostegno alle rivoluzioni marxiste in America Latina.

Put simply, POTUS is acting to remove #Cuba from the State Sponsor of Terrorism list because Cuba is not a State Sponsor of Terrorism

— Ben Rhodes (@rhodes44) April 14, 2015

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Giovani cubani mandati a morire in Ucraina

Germania, si apre processo contro i Cittadini del Reich per un tentato colpo di Stato

Russia, respinto l'appello di un uomo arrestato per l'attentato alla Crocus city hall di Mosca