EventsEventiPodcasts
Loader
Find Us
PUBBLICITÀ

UE: crisi ucraina e Unione energetica nella prima giornata di summit

UE: crisi ucraina e Unione energetica nella prima giornata di summit
Diritti d'autore 
Di Euronews
Pubblicato il
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button

Le violenze in Libia e gli attacchi in Tunisia. Sono questi i temi in agenda per oggi al vertice dell’Unione Europea in corso a Bruxelles. La prima

PUBBLICITÀ

Le violenze in Libia e gli attacchi in Tunisia. Sono questi i temi in agenda per oggi al vertice dell’Unione Europea in corso a Bruxelles. La prima giornata è stata dedicata soprattutto alla crisi ucraina e alle relazioni con la Russia. Al momento non è stato deciso nessun inasprimento delle sanzioni contro Mosca, in vigore fino a luglio. L’Unione Europea deciderà in un secondo tempo, in base agli sviluppi della situazione.
Sul tavolo dei 28 anche la questione energetica.

“L’Unione energetica è una necessità. I costi stanno crescendo a 400 miliardi di euro l’anno. Il che significa più di un miliardo al giorno – ha sottolineato il presidente della Commissione Europea, Jean-Claude Juncker – È evidente che dobbiamo mettere termine alla totale dipendenza dei paesi terzi all’approvigionamento energetico”.

Anche la Grecia tra i temi affrontati a Bruxelles.

“L’incontro sulla Grecia, indetto a margine del vertice ha irritato alcuni paesi della zona euro. Programmato nel dopo cena, dove già si erano conclusi i lavori, nell’incontro si è fatto solo un punto della situazione. Insoddisfatti soprattutto i paesi che potrebbero subire un’influenza negativa nel caso di un’ uscita della Grecia dalla zona euro. Da Bruxelles Isabel Marques da Silva per euronews”.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

L'Ucraina non chiederà sconti sugli impegni per l'ingresso nell'Ue, secondo la negoziatrice

Botta e risposta tra Kiev e Mosca: 6 morti in Russia e Crimea, una vittima a Kharkiv

Russia: attacchi armati in Daghestan, almeno 20 morti, sei gli attentatori uccisi